Riserva Naturale Regionale
Monte Genzana Alto Gizio
Condividi
Home » Natura

Area Protetta

  • Superficie a terra (ha): 3.160,00
  • Regioni: Abruzzo
  • Province: L'Aquila
  • Comuni: Pettorano sul Gizio
  • Provv.ti istitutivi: LR116 28/11/1996
  • Elenco Ufficiale AP: EUAP1089

La Riserva Naturale

La Riserva Naturale Regionale Monte Genzana Alto Gizio ha un'estensione di 3164 ettari e ricade interamente nel territorio del Comune di Pettorano sul Gizio.

Istituita con Legge Regionale n. 116 del 28 novembre 1996 rappresenta la Riserva Naturale più grande d'Abruzzo e fu istituita principalmente per salvaguardare un territorio di grande interesse naturalistico collocato tra il Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise e il Parco Nazionale della Majella.

Il suo territorio, compreso tra i 530 m s.l.m. del fiume Gizio ed i 2170 m s.l.m. del Monte Genzana, è costituito da ambienti naturali assai diversi che custodiscono un elevato patrimonio floristico e faunistico.
Al suo interno, infatti, troviamo gli ambienti fluviali del fiume Gizio e del torrente Riaccio, i boschi misti a dominanza di roverelle e carpini del piano collinare, le faggete, spesso accompagnate da tassi ed aceri, del piano montano, gli arbusteti prostrati del piano subalpino e le praterie culminali del piano alpino.

La fauna risulta essere anch'essa assai ricca ed interessante: tra i mammiferi troviamo l'orso bruno marsicano, il lupo, il cervo, il capriolo, il cinghiale, la volpe, la faina, il tasso, la martora, il ghiro, la lepre e lo scoiattolo; tra gli uccelli l'aquila, il falco pellegrino, il falco pecchiaiolo, il lodolaio, l'astore, la poiana e la coturnice.
Particolarità infine che fa della Riserva un caso unico nel panorama complessivo delle riserve regionali, è la presenza del centro storico dell'abitato di Pettorano sul Gizio all'interno dell'area protetta.

Monte Genzana
Monte Genzana
(foto di: Archivio Riserva Monte Genzana Alto Gizio)
 
Panoramica
Panoramica
(foto di: Antonio Monaco)
 

La Fauna

La Riserva Naturale presenta una grande diversità biologica, offrendo un panorama quasi completo della fauna appenninica.
Indipendentemente dalla ricchezza faunistica generale, è importante sottolineare che in Riserva, e nei territori adiacenti, sono presenti due importanti entità faunistiche, indicate come specie di interesse comunitario da direttive dell'Unione Europea (CEE...): l'orso (Ursus arctos marsicanus) che ne è anche il simbolo, e il lupo (Canis lupus).

Orso
Orso
(foto di: Archivio Riserva Monte Genzana Alto Gizio)
 

(foto di: Archivio Riserva Monte Genzana Alto Gizio)
 

La Flora

Le entità riportate nell'elenco floristico ammontano a 691 specie suddivise in 82 famiglie e 342 generi; tra queste non sono conteggiate le 11 specie esotiche (8 coltivate e 3 avventizie) di cui ben 7 appartengono alle Pinophyta e sono quindi strettamente collegate ai rimboschimenti effettuati in passato.
Le dicotiledoni, con 547 specie (79,2%), sono il gruppo tassonomico più numeroso, seguito dalle monocotiledoni (18,1%); meno presenti sono le pteridofite e le gimnosperme rispettivamente con 15 e 4 specie.
La famiglia col maggior numero di specie è quella delle Asteraceae (83 specie), seguita da Poaceae (65) e Fabaceae (53). Elevata è la numerosità di Lamiaceae (46), Rosaceae (35), Caryophyllaceae (34) e Brassicaceae (31) e si sottolinea l'abbondanza delle Orchidaceae (27), favorite dalla presenza di substrato calcareo e asciutto.

Altre informazioni


(foto di: Archivio Riserva Monte Genzana Alto Gizio)
 
Riserva Naturale Regionale Monte Genzana Alto Gizio
© 2021 - Comune di Pettorano sul Gizio
Piazza Zannelli, 12 - 67034 Pettorano sul Gizio (AQ)
Tel 0864/487006 - Email: info@riservagenzana.it
C.F. 83002390660 - P.Iva 00223990664
Privacy - Note legali