Riserva Monte Genzana

Riserva Naturale Regionale Monte Genzana Alto Gizio

Questo periodo per la Riserva Naturale Monte Genzana Alto Gizio è fitto di iniziative volte alla gestione dell’Orso bruno marsicano.
Oltre alle azioni di prevenzione dei danni portate avanti con il progetto di Bear Smart Community, avviato in collaborazione con l’associazione Salviamo l’Orso che ha portato in primo luogo alla distribuzione di recinti elettrificati e alla consulenza tecnica al corretto utilizzo, si stanno realizzando proprio in questi giorni una serie di incontri tecnici e pubblici.
Lo scopo è quello di coordinare le attività gestionali della specie e coinvolgere al meglio la comunità locale.
A tale riguardo la prima iniziativa si è svolta giovedì scorso presso la sede della Riserva Naturale e ha visto la partecipazione dei Comandi Stazione del Corpo Forestale dello Stato coinvolti nelle attività di dissuasione dell’orso nei centri abitati, il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e il personale della Riserva. Alla presenza del Comandante provinciale del CFS e dei capi del CTA dei Parchi Nazionali della Majella e d’Abruzzo Lazio e Molise è stata esposta la tecnica utilizzata dal Parco per allontare gli orsi dalle zone antropizzate e sono stati effettuati dei sopralluoghi nelle aree maggiormente frequentate negli ultimi due anni dall’orsa Peppina.
Per la prossima settimana sono in programma ulteriori due incontri: il primo si terrà lunedì 2 novembre a Vallelarga e sarà rivolto alla popolazione locale che verrà aggiornata sui movimenti dell’orsa Peppina e sugli ottimi risultati raggiunti con l’utilizzo dei recinti elettrificati. In questa sede si inizieranno anche a programmare le attività per l’anno 2016. Per il mercoledì successivo è stata indetta una riunione con tutti gli Enti a vari livelli interessati: Ministero dell’Ambiente, CFS, Parchi Nazionali, Amministrazione Comunale di Pettorano sul Gizio e Riserva Naturale. Fondamentale, tra i punti all’ordine del giorno, è la gestione dell’orso al di fuori delle aree protette.

Share.

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne accetterai l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi